DOCENTI Corsi BTEC

Una delle risorse della scuola è data dal corpo docenti, composto da professionisti di chiara fama, tra i quali il chitarrista Pietro Condorelli, l’ingegnere del suono Max Carola, il pianista Andrea Rea, il batterista Claudio Romano, il produttore Franco Cleopatra, il bassista Lello Somma, la vocalist Annalisa Madonna, l’esperto di acustica Massimo Curcio, il cantautore Aldo Granese, il chitarrista Valerio Fusco, il fonico Antonio Pellegrino, il progettista audio Antonio Ruggiero, il DJ Franky B, il tastierista Flavio Guidotti, il sound designer Carmine Minichiello, il performer Fabio “MUSTA” Orza, il producer Giovanni ”BLOB” Roma e l'avvocato Gianluca Cannavale per le note legali.

MASSIMO CAROLA


Ingegnere del suono dal 1975, anno in cui realizza il suo primo “home studio”, collaborando con Patricia Lopez, cantautrice californiana. E’ con Pino Daniele in tour dal 1976 al 1977 realizzando con lui anche la colonna sonora del film “La Mazzetta” di Corbucci. Segue la collaborazione con Eugenio Bennato, Nino Buonocore e Enzo Gragnaniello.Nel 1985 fonda con Gabriella Rinaldi il gruppo “Zooming on the zoo” con cui firma subito un contratto con la Casablanca/Polygram.Dal 1990 ha collaborato con lo studio di registrazione “world class” Digital Capri Studio. E’ in quel contesto che collabora alla realizzazione di progetti discografici di Inxs, Roxette, Aerosmith, Power Station, Secret Garden, Tomohiasu Hotei, Pascal Obispo, Fito Paez, Franco Battiato, Zucchero, Ron e tantissimi altri.Collabora con Robert Palmer e con la star tedesca Peter Maffay, con cui realizza due CD. Dal 2004 collabora con Enzo Avitabile realizzando tutti i suoi CD.
Lavori recenti includono collaborazioni con Karim Kacel, James Senese e Napoli Centrale, Monica Pinto, C.F.F., Flo, Vesevo, La Nuova Compagnia Di Canto Popolare. Con la sua etichetta Maxsound ricerca nuovi talenti e produce album di qualità e collabora allo sviluppo della carriera artistica di molti artisti emergenti.Dal 1997 è direttore tecnico del Pomigliano Jazz Festival e docente all’istituto Spaziomusica ed al Conservatotio Di Salerno.
Insegna la Unit 29 Live Sound Techniques.

CARMINE MINICHIELLO


Musicista, producer, sound designer, fonico e titolare del QZone Studio, laureato in Musica Elettronica, collabora alla realizzazione di molteplici eventi legati alla musica elettronica tra cui Flussi Media Arts Festival di cui è anche co-fondatore.
Oggi è membro di JAMBASSA, duo di producers con cui pubblica e.p, rmx e tracce su svariate compilation che gli consentono di girare live oltre che in Italia anche in varie città europee.Come artista solista cura una serie di produzioni audio per mostre e installazioni, privilegiando la fruizione multicanale del proprio lavoro.
Inoltre pubblica alcuni lavori per etichette sperimentali ed è costantemente impegnato nel suo dj-set in cui spazia nei meandri più umani e deep dell’elettronica underground.Ex membro dei MOUproject, band con la quale vince nel 2002 il prestigioso festival Arezzo Wave e gira per tutt’ Italia fino al 2007.
Dal 2005 è A&R per AQUIETBUMP, net–label irpina dedita alla musica elettronica con particolare riferimento al dub, con cui pubblica lavori in creative-commons di artisti di varie provenienze, sia musicale che territoriale e che viene ancora identificata come una delle label on-line più influenti del panorama net-audio.
Docente della Unit 26 Music Technology in Performance e della Unit 35 Sound Creation and Maniplulation.

ANTONIO RUGGIERO


Si Laurea in Ingegneria Gestionale e si specializza a Londra all’ Alchemea College of Audio Engineering come sound engineer. Lavora a Milano per lo studio di registrazione e mastering Massive Arts come in house engineer per diversi artisti tra i quali Sottotono, Paola e Chiara e produttori del calibro di Maurizio Bassi ( Eros Ramazzotti, DJ Francesco).
Ha esperienze di mastering lavorando con Alberto Cutolo (mastering engineer di vari artisti tra i quali : Mina, Litfiba, Celentano).
Vince il 4° trofeo CIARE per auto costruttori di diffusori acustici con un progetto di un due vie in linea di trasmissione con tweeter di Heil.Continua la sua attività di progettista di diffusori con la Eventus Audio, azienda italiana distribuita in Europa, Asia USA.
Fonda successivamente l’absolutemastering studio di mastering dove da 10 anni svolge l’attività di mastering engineer.
Parallelamente continua la sua attività di consulente elettroacustico ed acustico dedicandosi a progetti di studi di registrazione come ad esempio il Sanità Studio di Napoli.
Da più di 10 anni fa parte dello staff dei docenti di Spazio Musica ed insegna la Unit 2 Audio Engineering Principles e la Unit 14 Listening Skills for Music Technologists.

ANTONIO PELLEGRINO


Da sempre appassionato di musica e affascinato dall’elettronica applicata ad essa, comincia come assistente di studio presso l’Executive Studio, dove hanno registrato e mixato Edoardo Bennato, Pino Daniele, James Senese, Daniele Sepe, Antonio Onorato, Serena Autieri, Nodomo, e molti altri.
Successivamente passa ai concerti live lavorando con numerosi service campani per artisti italiani e stranieri.Nel 1998 consegue il Diploma di Tecnico del Suono di Primo Livello presso Spaziomusica,Nel 2000 consegue il Diploma di “Live Sound Evolution” presso Centro Musica di Modena.Nel 2001, viene assunto come Sound Designer presso Bluedit di Roma, facente parte gruppo Mediacontec, azienda leader nella postproduzione e broadcasting.Successivamente matura esperienze come Tecnico di messa in onda di talk show in diretta presso gli studi di La7.
Nel 2013 e 2014 lavora come docente per i corsi di “Tecniche del linguaggio televisivo” e “Trattamento digitale del Suono” presso il Conservatorio di Salerno.
Dal 2011 ricopre la mansione di Fonico e Audio-Visual Specialist presso il Teatro di San Carlo di Napoli.Docente della Unit 20 Music & Sound for the Moving Image e della Unit 25 Music Production Techniques.

FLAVIO GUIDOTTI


Nato a Napoli nel 1971, ha iniziato lo studio del pianoforte a tredici anni influenzato dall'ascolto di C. Parker e Oscar Peterson. In seguito riceve l'impostazione accademica dello strumento attraverso gli studi classici e si perfeziona in arrangiamento e composizione con Garry Daial e Mike Abbene della Manhattan School of Music presso la quale è vincitore di una borsa di studio.
Nel 1989 arriva la prima significativa esperienza jazzistica partecipando alla rassegna internazionale Campania Jazz. Ai primi riconoscimenti segue l'attività nei Jazz Club europei, teatri e rassegne Jazz.Ha suonato e collaborato con vari musicisti del panorama internazionale tra cui: Tony Scott, Eliot Zigmund, Dario Deidda, Dick Oatts, Nicola Stilo, Pietro Condorelli, Aldo Vigorito, Pietro Iodice, Giulio Martino, Renzo Arbore, Toninho Horta, Pietro Iodice, Bruce Forman, Irio DePaula, Giovanni Amato, Daniele Scannapieco, Antonio Onorato, Tommaso Scannapieco, Mario Raja, Giulio Capiozzo, Alfonso Deidda, Cameron Brown, Marco Zurzolo, Garrison Fewell, Antonio Golino, Shawnn Monteiro, Max Ionata, Federico II Jazz Orchestra.
Ha partecipato a numerosi festival e rassegne tra cui: Campania jazz, Euromeet jazz festival, Veneto Jazz, Sorrento Jazz, Auditorium Parco della Musica di Roma, Catanzaro Jazz Festival, Jazz & Co. Città di Como, Jazz in Puglia, Nick La Rocca jazz festival, Lioni Jazz, Pomigliano Jazz, Brass and Strings Jazz Festival, Piano City.
Docente della Unit 37 The Functional Music Keyboard.

GIANLUCA CANNAVALE


Si avvicina alla musica durante gli studi, occupandosi da subito anche della parte amministrativa dei gruppi in cui suona.
Una volta terminati gli studi in Giurisprudenza si specializza frequentando il Master in Management del Music Business presso la Luiss Business School.
Subito dopo collabora con Note Legali, associazione bolognese che si occupa di formazione, consulenza e diritti connessi per artisti ed in seguito lavora per l’agenzia di Management Loro di Napoli di Antonio Acocella (Eddy Napoli, Mario Insenga, M’Barka Ben Taleb).
Dal 2013 è il legale del portale Patamu, che offre servizi di marcatura temporale e consulenza per artisti e dal 2017 lavora anche per LexCreativa sempre nella consulenza e contrattualistica legale.
Collabora inoltre con etichette ed artisti come legale (Mr Few - Sandro Joyeux).
Dal 2014 insegna per il Corso BTEC di Tecnico del Suono la Unit 39 (The Sound and Music industry) che tratta della consapevolezza del quadro professionale, piano imprenditoriale (business plain); condizioni di lavoro, normative e procedure degli approcci all’impiego.

FABIO "MUSTA" ORZA


Fabio Orza, producer, DJ e sound engineer, attivo dagli anni '90. Tra le sue produzioni piu' importanti l'album “Octoplus” di Paura (2007), considerato un cult del genere, "Matematica astrale" di L-Mare (2008), “Vado Bene Così’ “ di Patto MC (2010). Nel 2009 produce il suo album di esordio internazionale “Passport” collaborando con Jeru The Damaja, Guilty Simpson, Reks, Termanology, T3 degli Slum Village, Strong Arm Seady, Akrobatik, ecc. , firmando per la “BabyGrande Records” di New York.Nel 2011 produce la hit del web “O mar e o sole” con Rocco Hunt & Clementino.Produce gran parte di primo album di Rocco Hunt “Poeta Urbano” (Sony Music), di cui i singoli “Io posso”, “Capocannonieri” (feat. Clementino) e “L’amore ovvero”. In seguito produce anche i singoli “Pane e rap” e “Il sole tra i palazzi” per “A Veirtà 2.0” (DISCO DI PLATINO) . Nel 2012 produce per Ghemon “La verità (non abita più’ qua) e “Uomo d’acqua dolce”; per Clementino “Finale di Fuoco”.Nel 2014 produce il brano di Iero aka Shuriken “Amore Estremo” e l'album "Phylosophy" di Ness per BM Records.A Seguire “L’unica soluzione” e “L'unica soluzione 2.0" featuring Terron Fabio ( Sud Sound System ), Kiave (Blue Nox Academy), Patto, Mad Dopa, Inoki Ness, Mattak e Gentle T; per i Paranza Vibes produce i singoli “La Carovana” feat. Terron Fabio e “I Have a Dream” feat. Zulù (99 Posse); per Patto Mc “Tutt 'e vie” feat. Rocco Hunt. Nel 2017 lavora con Inoki Ness, Caparezza e Mad Dopa al Progetto “Call 2 Play” Pubblicando il Primo singolo “Fallo Tu”.Docente della Unit 10 Dj Performance Techniques.

GIOVANNI "BLOB" ROMA


Comincia da adolescente il suo percorso nel mondo della musica, affascinato dal metal britannico e americano, studiando il basso elettrico e suonando in piccole formazioni locali.
Dopo i 20 anni attratto dalla produzione alternative tedesca e britannica comincia ad approfondire il mondo della sintesi, del campionamento e del sequencing. Frequenta i corsi di specializzazione Spazio Musica negli anni 2000 2002.
Negli anni seguenti , all’interesse per la produzione elettronica affianca il lavoro conto terzi, specializzandosi come tecnico di post produzione, lavorando tra gli altri per: Peppe Barra, Ntò, Clementino, Rocco Hunt, Alunni del Sole, lavorando a decine di album dei quali è facile trovare traccia su siti web come Discogs.com.
E’ co-fondatore di collettivi come aquietbump (etichetta culto del digital dub europeo) e Voolcano Harmonix (etichetta pioniera, in Italia ,nella produzione di abstract hiphop). Ha prodotto artisticamente molti progetti come Nevrotype, Black Era, Voodoo Tapes, Phantasm.
Da anni collabora con vari blog tecnici come Ageofaudio.com con recensioni di hardware e software per la post produzione.
Attualmente è il responsabile della post produzione presso lo studio L’arte dei Rumori di Marano di Napoli e insegnante nelle Unit 9 Delivering a Music Product e della Unit 32 Sequencing Systems and Techniques.

DOCENTI Corsi di MUSICA